Iniziano  Domenica 26/Aprile, i festeggiamenti alla Società Operaia di S.Stefano di Camastra, in occsione dei 144 anni dalla fondazione ( 14/04/1865 ). Per l'occasione, tutti i Soci, il Consiglio Direttivo alle ore 19.00 si recheranno in chiesa per una messa solenne dedicata ai Soci defunti, seguirà un concerto musicale, offerto dagli amici dell'Associazione musicale " Nomart". Durante la cerimonia, il Presidente della Società Operaia, comunicherà l'iniziativa umanitaria che in seno al Consiglio si è deliberato a favore del popolo Abruzzese colpito dal terremoto. Un modo autentico dello spirito di solidarietà che da sempre hanno contraddistinto i valori delle SOMS Italiane. Successivamente,in una data da perfezionare con alcune Autorità Sindacali Nazionali, Docenti Universitari,ed altre personalità, sarà inaugurato un pannello in ceramica, posto nel Salone "R.Mazzeo", raffigurante la strage di Portella delle Ginestre, opera realizzata dal maestro Stefano Rondinella.

Ecco finalmente la scuola di pallavolo della Società Operaia! Sono circa 200 i ragazzi e le ragazze che formano la scuola, un miracolo che speriamo possa continuare nel temp. Ad Aprile del 2009, la prima esibizione della scuola in occasione dei festeggiamenti dei 144 anni del Sodalizio.

Il 14/12/2008 nei Locali della Societa' Operaia, il Presidente, Giuseppe Ciavirella con l'allenatore Pippo Russo, hanno presentato ai Soci la Scuola di Pallavolo della Società Operaia. Sono circa 200 i ragazzi e ragazze che compongono  la scuola, con grande soddisfazione sia del Presidente che di tutto l'intero staff tecnico che collabora con Pippo Russo, ( Deborah Emanuele, Vincenzo Aria, Nino Volo, Peppa Ciavirella ).Nel corso della presentazione, il Presidente ha sottolineato l'importanza di questo progetto, definendolo educativo e non per forza competitivo. Ruolo importante di questo progetto viene costituito dai genitori, che, insieme all'Ufficio di Presidenza, hanno il compito di coaudiuvare in modo integrante i dirigenti della Societa' Operaia. Infine il Presidente, ha voluto ringraziare  tutti gli sponsors che hanno contribuito alla fornitura di tute, completini,borsoni e materiale sportivo vario.

Si è tenuto il 17/12/2008 nel Salone dei Convegni della Società Operaia, l'incontro con l'Avv. Nicola Calabria, Presidente dell'Associazione dei Consumatori Regionale, per trattare le problematiche delle fatture ATO ME 1. Nel corso dell'incontro, il Comitato Civico ha espresso vivva soddisfazione per il lavoro svolto in questi mesi, giungendo alla fine di un percorso fatto di studi, consulenze,alla determinazione di aprire uno sportello a S.Stefano di Camastra che rappresenti l'Associazione dei Consumatori. Grazie alla disponibilità del Presidente Calabria, i Cittadini Stefanesi, potranno sin da subito fare ricorso avverso le cartelle inviate dall'ATO,trovando il pieno appoggio da parte della Società Operaia. Grande soddisfazione hanno manifestato i Soci per l'ennesima presa di posizione del Sodalizio che ad Aprile si appresta a tagliare il traguardo dei 144 anni dalla fondazione.

Prima uscita ufficiale da Presidente Regionale delle SOMS Siciliane per il Presidente della Società Operaia, Giuseppe Ciavirella, partecipando ai lavori di un convegno,giorno 05/10/2008, organizzato dagli amici della Società Agricola di Galati Mamertino (ME ).  Il tema del convegno riguardava il ruolo delle Soms in prospettiva alla nuova legge 3818 del 15/aprile 1886 alla luce di una nuova normativa che tutto il movimento mutualistico sta partecipando per le modifiche di legge da apportare. Presenti al Convegno,il Presidente della Società Agricola di Galati Mamertino, Sig. Rivetti,il Presidente della Società Agricola di Alcara Li Fusi Dott. Santoro  il Presidente del Collegio dei Probiviri Regionale, Sig. Manzo ed il Presidente della Società Operaia di Alcara Li Fusi Sig. Parrino. Il Presidente Regionale delle Soms Siciliane, oltre ad elogiare l'iniziativa, ha voluto sottolineare il difficile lavoro che si sta svolgendo per la costituzione del Coordinamento per arginare quella lacuna che separa la Sicilia dal resto d' Italia, uniformandosi agli altri Coordinamenti al fine di un riconoscimento sociale storico culturale per la funzione esercitata dalle Soms in Sicilia. Prossimo appuntamento,giorno 12/10/2008 a Nicosia, dove si terrà una riunione con il Coordinamento Provinciale Ennese, per fare il punto sulla situazione.